Jazz resistente quello dei Comanda Barabba, che si muovono nel sempre interessante tessuto creativo bolognese. Quintetto per natura aperto a ogni traiettoria, animato da due sassofonisti giustamente irrequieti come Tim Trevor-Briscoe e Christian Ferlaino, così come da una sezione ritmica trainata dal pianista Nicola Guazzaloca, il gruppo dimostra anche in questo suo secondo disco di essere un collettivo di tutto rispetto. Resistente quanto basta! (Enrico Bettinello)